Il ritorno di Futurama, BBC cancella lo spin-off di Doctor Who e altre news in breve

- Google+
101
Il ritorno di Futurama, BBC cancella lo spin-off di Doctor Who e altre news in breve

C'è un nuovo episodio di Futurama in arrivo, ma scordatevi di vederlo in tv. L'ideatore Matt Groening e il cast dell'amata serie animata ambientata nel 3000 si sono riuniti per registrare una nuova puntata della durata di 42 minuti disponibile gratuitamente dal 14 settembre solo con audio su diverse piattaforme online, incluse Nerdist e Spotify.

Scritto da Groening insieme con lo sceneggiatore e produttore esecutivo David X. Cohen, il nuovo episodio, intitolato opportunamente Radiorama, segue Fry, Bender, Leela, il professor Farnsworth, Zoidberg, Amy ed Hermes salire a bordo della navetta della Planet Express per raggiungere Junkleon 7, pianeta dove li attende una missione di routine. Qui però s'imbattono in Klaxxon, essere malvagio composto interamente di onde sonore di podcast del 21° secolo. Fry e gli altri cercano così di fermarlo e salvare la Terra dalle sue letali e distruttive onde sonore, mentre altri personaggi ed elementi ricorrenti della serie si intromettono nella storia.

In onda per sette stagioni dal 1999 al 2003, prima sulla FOX e successivamente su Comedy Central, Futurama riprende vita - sebbene non nella sua forma tradizionale - dopo che l'intero team si è riunito per la lavorazione di Futurama: Worlds of Tomorrow, videogioco per i dispositivi mobile. L'iniziativa ha suscitato l'interesse di numerosi fan, incoraggiando i produttori dell'app a collaborare con Groening per creare un nuovo episodio che è stato integrato nel gioco.

Per quanto riguarda le altre notizie in breve del fine settimana...

• Se Doctor Who ci tiene compagnia da oltre cinquant'anni, lo stesso non avverrà con il suo più recente spin-off Class. BBC ha deciso di cancellare la serie di fantascienza dopo una sola stagione. Interpretata tra gli altri da Katherine Kelly e ambientata nella Londra dei giorni nostri, Class ha raccontato i tentativi di quattro teenager di proteggere la Coal Hill School dai pericoli provenienti dallo spazio-tempo mentre affrontano i problemi della vita quotidiana.

• È andata decisamente meglio a I'm Dying Up Here: la rete Showtime ha dato l'okay alla produzione di una seconda stagione di 10 episodi, in onda nel 2018. Prodotta da Jim Carrey, il dramedy esplora la scena della commedia stand-up nella Los Angeles degli Anni '70.

• L'attrice di Orange Is the New Black Laverne Cox sarà la protagonista di Spirited, drama della quale ABC ha ordinato il pilota. Scritta da Heather Mitchell (Scandal) e prodotta a livello esecutivo da Elizabeth Banks, la potenziale serie ruota attorno a una finta medium (Cox) la quale si rende conto di poter comunicare realmente con i morti. Decide così di mettere da parte il suo animo truffaldino e iniziare ad aiutare sul serio le persone.

• Amazon Prime Video ha annunciato l'aggiunta di due nuove produzioni alla sua offerta di serie originali: una comedy senza titolo con protagonisti i veterani del Saturday Night Live Fred Armisen e Maya Rudolph, e Tong Wars, drama creato dall'ideatore di Homicide Paul Attanasio. La prima, scritta dal co-ideatore di Master of None Alan Yang con Matt Hubbard (30 Rock), pare ruoti attorno a una coppia sposata. Tong Wars, diretta da Kar-Wai Wong, racconta invece dei violenti scontri tra le famiglie della criminalità organizzata cinese nella San Francisco degli Anni '80. Non è tutto. Amazon ha ordinato anche la produzione dell'episodio pilota di Upload, comedy futuristica del co-ideatore di The Office Greg Daniels, e di Making Friends, prima sitcom del servizio di video in streaming, creata dal duo dietro How I Met Your Mother Carter Bays e Craig Thomas.

• Dopo la produzione dell'episodio pilota, Syfy ha deciso di cestinare The Machine, la serie tv che avrebbe dovuto riportare sulla rete la star di Battlestar Galactica Katee Sackhoff. Basata sul film omonimo del 2013, The Machine avrebbe raccontato del conflitto epico tra uomo e macchina in un mondo trasformato dall'emergente intelligenza artificiale.



Emanuele Manta
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Lascia un Commento
Lascia un Commento