American Horror Story: Dylan McDermott e Connie Britton tornano nella stagione 8

- Google+
63
American Horror Story: Dylan McDermott e Connie Britton tornano nella stagione 8

Altri due volti storici di American Horror Story, sicuramente tra i più amati, torneranno nell'imminente ottava stagione. TheWrap riporta che Dylan McDermott e Connie Britton, nel 2011 protagonisti del fenomenale ciclo inaugurale della serie antologica, appariranno in Apocalypse, crossover tra quello stesso ciclo e la terza stagione, Coven.

In Murder House, McDermott e Britton hanno interpretato Ben e Vivien Harmon, una coppia sposata di Boston che si trasferisce a Los Angeles insieme con la figlia Violet (Taissa Farmiga, anch'essa tornata nella stagione 8) sperando di cominciare una nuova vita insieme dopo alcuni drammi familiari. Tuttavia, cose orribili cominciano ad accadere nella loro nuova casa. Al momento non è chiaro se i due attori riprenderanno i loro ruoli, ma questa sembra l'ipotesi più probabile, anche alla luce dell'ingaggio di Cody Fern (American Crime Story: L'assassinio di Gianni Versace) per il ruolo della versione adulta di Michael Langdon, il figlio malvagio messo al mondo da Vivien dopo essere stata violentata dall'Uomo di Gomma, in realtà Tate (Evan Peters).

Sono numerosi gli attori di Murder House e Coven, negli ultimi anni non più nel cast regolare di American Horror Story, tornati per Apocalypse (in onda su FX dal 12 settembre). Oltre alla già citata Farmiga, rivedremo Jessica Lange, Emma Roberts, Lily Rabe, Gabourey Sidibe e Kathy Bates.



Emanuele Manta
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento