The Artist domina i BAFTA

Share



The Artist
ha fatto l'enplein ai premi BAFTA, assegnati ieri dalla British Academy of Film and Television Arts, alla Royal Opera House di Londra.

Il film muto realizzato da Michel Hazanavicius, favorito della cerimonia con ben 12 nomination, ne ha viste concretizzate ben 7: miglior film, miglior regista, miglior attore protagonista, miglior sceneggiatura originale, migliori costumi, migliore colonna sonora, miglior fotografia. Il BAFTA per le migliori attrici è andato a Meryl Streep per il ruolo protagonista in The Iron Lady e a Viola Davis per quello non protagonista in The Help.

Questi gli altri premi assegnati durante la serata:

miglior attore non protagonista Christopher Plummer per Beginners;

Alexander Korda Award per il film inglese dell'anno: La talpa;

miglior sceneggiatura non originale: La talpa;

miglior montaggio: Senna;

migliore scenografia: a Dante Ferretti e Francesca Schiavo per Hugo Cabret;

miglior trucco e acconciature: The Iron Lady;

miglior sonoro: Hugo Cabret;

migliori effetti visivi: Harry Potter e i doni della morte. Parte seconda;

miglior film non in lingua inglese: La pelle che abito di Pedro Almodovar;

miglior film d'animazione: Rango;

miglior documentario: Senna;

Orange Wednesdays Rising Star Award: Adam Deacon;

miglior debutto di uno sceneggiatore, regista o produttore inglese: Paddy Considine e Diarmid Scrimshaw per Tyrannosaur;

miglior corto d'animazione: A Morning Stroll;

miglior corto: Pitch Black Heist



Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento