Anche i critici londinesi premiano The Artist

- Google+
Share

Continua la marcia in apparenza inarrestabile di The Artist che fa collezione di premi da tutto il mondo. Adesso è stato la London Film Critics Circle a decretarlo ieri film dell'anno, mentre Michel Hazanavicius e Jean Dujardin hanno vinto il premio come miglior regista e miglior attore.

Al secondo posto si è piazzato l'iraniano Una separazione, altro film amatissimo, che aumenta le sue possibilità di ricevere l'Oscar per il miglior film straniero. I critici londinesi lo hanno premiato come miglior film straniero dell'anno, sceneggiatore dell'anno (Asghar Farhadi) e miglior attrice non protagonista (Sareh Bayat). Migliori attrici ex aequo Meryl Streep per The Iron Lady e Anna Paquin per Margaret.

Il premio di migliore attore inglese è andato a Michael Fassbender per Shame e A Dangerous Method. A bocca asciutta è rimasto Drive, che aveva il maggior numero di nomination assieme a La talpa, che ha vinto solo un premio per la scenografia.

Durante la serata è stato anche assegnato il Dilys Powell Award: Excellence in Film al grande regista inglese Nicolas Roeg.



Daniela Catelli
  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento